HOME      ALIMENTAZIONE NATURALE        PRIMI PIATTI                  SECONDI PIATTI       DOLCI PER COLAZIONE        DOLCETTI DEL MONDO      TORTE DECORATE E DOLCI      TORTE SALATE E PIZZE            RICETTE PASQUA       RICETTE NATALE       CARNEVALE      COPYRIGHT         COLLABORAZIONI


Icona RSSIcona-facebookIcona-twitterIcona-google+Follow Me on Pinterest

20 feb 2012

TAGLIOLINI CECI E FAGIOLI



Tagliolini ceci e fagioli è un primo piatto della tradizione contadina  favoloso, sopratutto se accostato alla pasta fatta in casa. E' un piatto invernale  molto nutriente che può fungere anche da piatto unico. Io lo adoroooo!!!!
Va servito fumante!Confesso però, che a me piace  molto anche freddo!
Ingredienti:
3oo gr. di tagliolini fatti in casa,
300 gr. ceci e fagioli,
1 spicchio di aglio,
1 pomodoro,
 un po' di sedano,
un ciuffetto di prezzemolo,
olio extravergine di oliva,
un pizzico di peperoncino,
sale q.b.

Per i tagliolini fatti in casa:
4 pugni di farina  di grano duro ( uno a persona),
1 pugno di farina di semola di grano duro ,
2 uova,
circa 200 ml. di acqua,
20 ml. d olio extravergine di oliva.

Per la pasta: mescolate e impastate tutti gli ingredienti in modo da ottenere un impasto liscio.
Infarinate il piano di lavoro con la farina di semola e fate un rotolone; 


dividete il rotolone  in parti uguali ( larghezza di una mano) e formate tanti panetti uguali; assottigliateli con le mani e passateli nella sfogliatrice, dapprima  al numero più spesso, poi  al numero centrale, infine al penultimo buchino della sfogliatrice. 


Infarinate le sfoglie con la semola di grano duro  e passateli con la taglierina; 


versateli su dei  vassoi infarinati  e fateli asciugare per qualche ora.  
Mettete a bagno per una notte, in abbondante acqua, i ceci e fagioli. Scolateli e trasferiteli in una pentola  di terracotta, copriteli con acqua  calda e fateli cuocere a fuoco lentissimo  fino  ad ebollizione; togliete la schiuma con un cucchiaio di legno e  fateli cuocere per un'altra ora.
Trascorso questo tempo aggiungete l'aglio, il sedano, il pomodoro, prezzemolo e il sale. Continuate la cottura  per altri 60 minuti. 


Rimuovete dalla pentola  la costa di sedano, l'aglio, il ciuffetto di prezzemolo e la buccia di pomodoro.
Lessate i taglierini  scolateli al dente e uniteli ai legumi, mescolate. Trasferiteli nei piatti o cocottine di terracotta  e  condite con  abbondante  di olio extravergine di oliva e pepe o   se preferite con del  peperoncino.  Che bontà!!! 
Anticamente questo piatto veniva reso più gustoso  aggiungendo ai legumi  e alla pasta le lumachine precedentemente spurgate,  lessate  e condite a parte con olio, aglio e cipolla e salsa di pomodoro, sale.  
Oggi,  spesso si tende a  velocizzare questo piatto  usando ceci e fagioli precotti ma  vi assicuro non è la stessa cosa.
                                                                   ♥

6 commenti:

  1. che meraviglia..un piatto di gusto unico!

    RispondiElimina
  2. Leggo le tue ricette da un po' e non ce n'è una che non voglia rifare!! Aggiungici il fatto che adoro la Puglia ed il gioco è fatto! Posso linkarti sul blog che ho aperto insieme a delle amiche, così non ti perdo più di vista ;) !

    B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, ti vengo subito a trovare!!

      Elimina
  3. Questi piatti, per me che sono pugliese come te, sono eccellenti per il gusto, per i ricordi che ci suscitano e per il "calore" di famiglia che procurano. Brava! (Anch'io ti seguo da un po')
    Ciao Rosa

    RispondiElimina
  4. Grazie Rosa per il bellissimo commento, mi fa molto piacere condividere ricette ed emozioni a me cara. A presto, Clementina.

    RispondiElimina
  5. un primo piatto ricco di sapore! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina