HOME      ALIMENTAZIONE NATURALE        PRIMI PIATTI                  SECONDI PIATTI       DOLCI PER COLAZIONE        DOLCETTI DEL MONDO      TORTE DECORATE E DOLCI      TORTE SALATE E PIZZE            RICETTE PASQUA       RICETTE NATALE       CARNEVALE      COPYRIGHT         COLLABORAZIONI


Icona RSSIcona-facebookIcona-twitterIcona-google+Follow Me on Pinterest

09 set 2009

SQUARCELLA CON LA RICOTTA



Questa  deliziosa ricetta   mi è stata  dettata per telefono da mia zia Lenuccia, che a sua volta l'ha ereditata da una sua parente ...insomma un'antica  ricetta!  La squarcella  con la ricotta è un tipico dolce pugliese preparato in occasione delle festività  pasquali. E' un dolce favoloso,  quasi sempre a forma di treccia, da non confondere con la scarcella, altro dolce pasquale tipico pugliese ricoperto di glassa e codette colorate.

Ingredienti: 
 1Kg. di farina,
 1 Kg. di ricotta,
500 gr. di zucchero,
2 uova,
2 bustine di lievito per dolci, 
 una buccia grattugiata di un limone.

Impastate  tutti gli ingredienti fino a formare un composto liscio e  dividete l'impasto  in tre parti uguali. 
Fate dei rotoloni e  intrecciateli tra di loro per formare una treccia (io non l'ho intrecciato perchè mi sono ricordata l'ultimo momento di un appuntamento); spennellate il dolce  con un uovo sbattuto e mettete a cuocere in forno caldo  per 15-20 minuti.
Fatelo raffreddare e spolverizzatelo con dello zucchero a velo. E' ottimo!

Voto: 10

4 commenti:

  1. Mamma mia che splendida ciambella... non ha decisamente perso nulla nell'assenza dell'intreccio! Brava, me la sono scopiazzata!

    RispondiElimina
  2. Tra i dolci con la ricotta è quella che prefrerisco. Grazie, hai fatto bene!

    RispondiElimina
  3. Ciao Clementina, volevo comunicarti che sei stata inserita nel nostro blogroll, anche se un po' in ritardo

    P.s. ti rubo subito questa ricetta bellissima: che misura di stampo serve?

    RispondiElimina
  4. Grazie, meglio tardi che mai!Ho utilizzato uno stampo da 27-28 cm. Quasi a fine cottura ho ridotto la temperatura del forno e l'ho lasciata qualche minuto in più a cuocere.

    RispondiElimina