HOME      ALIMENTAZIONE NATURALE        PRIMI PIATTI                  SECONDI PIATTI       DOLCI PER COLAZIONE        DOLCETTI DEL MONDO      TORTE DECORATE E DOLCI      TORTE SALATE E PIZZE            RICETTE PASQUA       RICETTE NATALE       CARNEVALE      COPYRIGHT         COLLABORAZIONI


Icona RSSIcona-facebookIcona-twitterIcona-google+Follow Me on Pinterest

30 dic 2014

BISCOTTI DI NATALE


Questi alberelli di Natale sono i classici biscotti da appendere all'albero. Questa che vi propongo è una ricetta tipica Norvegese.
  INGREDIENTI PER CIRCA 30 BISCOTTI:
  • 280 gr. di farina 00,
  • 170 gr. di zucchero semolato,
  • 170 gr. di burro ammorbidito,
  • 1 uovo(dividete i tuorli dagli albumi),
  • 1/2 di cardamomo in polvere, 
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere,
  • 85gr. di mandorle macinate,
  • 1 cucchiaio di succo d'arancia,
  • granella di zucchero per decorare.
Sbattete lo zucchero  con il burro, unite il tuorlo battuto e l'albume montato a neve  con movimenti dall'alto verso il basso.
Versate in una terrina tutti gli ingredienti secchi; unite il composto preparato in precedenza  e il succo d'arancia.Lavorate l'impasto per pochi minute e stendete con un mattarello una sfoglia di circa 1/2 cm. Con un tagliabiscotti a forma di albero ritagliate i biscotti e se volete praticate un foro per  appenderli e decorateli con della granella di zucchero. Trasferiteli su una teglia  rivestita da carta da forno e portate in forno caldo preriscaldato 200°C. per circa  5/8 minuti.
Una volta freddi confezionateli e regalateli!


Croccante alle mandorle


Le mandorle caramellate e il croccante sono dolci tipici delle mie parti. Nella vicina cittadina di Monte Sant'Angelo è tradizione farcire le ostie con il croccante alle mandorle.
     Ingredienti:
  • 500 gr. mandorle,
  • 350gr. di zucchero semolato o miele,
  • una spruzzata di succo di limone,
  • 60 ml. di acqua.
Mettete in una padella antiaderente  le mandorle e fatele abbrustolire un pochino girando continuamente con un cucchiaio di legno; aggiungete lo zucchero e continuate a mescolare. Aggiungete 1/2 cucchiaio di acqua sempre girando. Quando lo zucchero inizia a imbrunirsi e le mandorle iniziano a scoppiettare trasferitele su della carta da forno raggruppatele a ciuffetti e distanziateli tra di loro. Farcite subito le ostie e schiacciateli con oggetti pesanti  fino a che non si raffreddano.


01 lug 2014

Ostia biscotto per comunione


Ciao a tutti, mi è stato regalato da un bambino adorabile questo meraviglioso dolcetto. I biscotti sono stati commissionati,  in occasione della sua Prima Comunione, da una signora del posto per regalarli ad amici e parenti.

                                   

Questo squisito biscottone alla frolla è stato ricoperto con della glassa bianca e decorato con della pasta di zucchero. Un'idea semplice, bella e veloce da realizzare. 

13 giu 2014

Torta trattore... è arrivato il Ti-ta-tò!

Cari amici questa è la torta che ho preparato in occasione del compleanno di mio figlio. L'idea mi è venuta guardando questo blog!


A destra potete osservare l'orto con pomodori, cavolfiori e un campo di girasoli! Gli ortaggi e i fiori sono stati realizzati con della pasta di zucchero. Il recinto è stato realizzato con dei biscotti al cioccolato e l'erbetta con della panna colorata.


Il trattore è stato assemblato  con del semplice  pan di spagna. Successivamente l'ho spennellato con del cioccolato fondente, sciolto a bagnomaria, e decorato con della granella colorata e cioccolato a scaglie colorato.


         Torta di grande effetto!


23 feb 2014

Torta di ricotta al cioccolato


Ebbene sì, devo ammetterlo i dolci di ricotta mi fanno impazzire e così mi capita di cercarne sui blog, annotare quelli che mi entusiasmano, modificarli e talvolta, come in questo caso dimentico di scrivere da dove li ho presi. Personalmente io non amo i dolci al cioccolato ma bisogna pensare anche agli altri che invece ne sono golosi e hanno trovato questa torta deliziosa e soffice.
Ingredienti:
  • 250 g di ricotta,
  • 100 g di zucchero semolato,
  • 4 uova intere,
  • 110 g di farina 00,
  • 50 g di cacao amaro,
  • 50 g di cioccolato fondente,
  • 80 g di burro,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 1 bustina di vanillina.

Lavorate con la frusta la ricotta con lo zucchero e la vanillina, unire le uova uno alla volta e continuare a sbattere. Intanto che la planetaria va mettete il burro e il cioccolato tagliati a pezzetti  in un pentolino e fateli sciogliere a bagnomaria. Fate raffreddare ed unite al composto di ricotta, aggiungete il cacao, la farina ed il lievito setacciati, amalgamate.
Versate il composto in una tortiera quadrata di 22cm. per 22 cm., che avrete precedentemente imburrata, e inserite nel forno già caldo alla temperatura di 160°  C. per mezz'ora.

              DELIZIOSA!


Cheesecake all'arancia


Ciao e buona domenic a tutti!
La ricetta di oggi è tratta dal libro " Frolla e sfoglia" di Michel Raoux.
Per onestà devo subito dire che dovete prevedere di stare in casa perchè lo svolgimento richiede tempo, la cottura prevista è molto lunga, ed inoltre una volta messo il ripieno a me non è bastata 1 ora e mezza di cottura ma ne sono occorse quasi due. 
La cheese è composta da una base di pasta sablée ( ne potete preparare anche di più poiché ben avvolta in una pellicola si conserva in frigo per una settimana) e da uno squisito ripieno.
Riporto  fedelmente la ricetta di Michel Roux: 
  • 280 g di pasta sablée,
  • 4 arance possibilmente biologiche,
  • 350 g di formaggio fresco spalmabile,
  • 350 g di ricotta,
  • 150 g di panna acida,
  • 175 g di zucchero,
  • 4 uova.
    Per guarnire:
  • 6 cucchiai di marmellata di arance amare appena riscaldata e passata al setacccio,
  • scorzette di arance candite.
Rispetto alla ricetta riportata sopra ho messo 500 g di ricotta di mucca e 200 g di philadelphia ed ho sostituito la marmellata di arance amare con della gelatina di arance che avevo preparato un po di tempo fa ed omesso le scorzette di arance candite.
Pasta sablée:
  • 250 gr. di farina 00,
  • 200 gr. di burro a temperatura ambiente tagliato a pezzettini,
  • 100 gr. di zucchero a velo,
  • 1 pizzico di sale,
  • 2 tuorli.
Su un piano di lavoro disponete la farina a fontana e versate in mezzo il burro, lo zucchero e il sale lavorandoli con le dita. Unite i tuorli e incorporateli con molta delicatezza, poi cominciate a prendere il resto della farina amalgamando e impastate piano piano fino ad ottenere un  composto liscio. Fate una palla che avvolgerete in una pellicola e mettete a riposare in frigo per un'oretta.
Intanto imburrate uno stampo sganciabile per torte di 20 cm. di diametro .
Stendete la pasta, deve avere uno spessore di 3 mm.,  rivestite la  tortiera e ponete in frigo per 20 minuti.
Accendete il forno, temperatura a 170° C. Con i rebbi di una forchetta bucherellate il fondo della pasta, ricoprite con della carta da forno e riempite con un strato di legumi secchi per evitare che la pasta si gonfi, infornate per mezz'ora. Sfornate, togliete la carta con i legumi e infornate nuovamente per 5 minuti e fate poi raffreddare. Abbassate la temperatura a 140°.
Mentre la sablée è in forno provvedete a preparare il ripieno:
grattugiate la scorza delle arance e poi spremetele;
mettete i formaggi in una ciotola insieme alla panna e lo zucchero e amalgamate bene; in un altro contenitore sbattete le uova fino a quando non le vedrete schiumose ed unitele ai formaggi assieme al succo e alla buccia di arance, poi mescolate bene.
Versate  il  composto preparato sulla base di sablée, livellate  ed infornate   per 1 ora e 1/2    
( ripeto che a me non sono bastate, alla prova dello stuzzicadenti l'impasto non fuoriusciva mai asciutto).


Lasciate raffreddare per una mezz'ora poi sganciate l'anello e fatela raffreddare.
Mettete il dolce su un piatto di portata e ponetelo in frigo  fino al momento di servire, quando spalmerete la superficie con la marmellata, volendo potete guarnire con le scorzette candite.



Consiglio di preparare la pasta sablée il giorno prima per accorciare i tempi.


03 feb 2014

Ciambella al caffè


Buongiorno e buona giornata a tutti! Da qualche giorno il maltempo, pioggia martellante e vento forte, mi hanno costretto a restare a casa. I giorni della merla sono da sempre i più freddi e allora ...tanto vale chiudersi in cucina e sperimentare una nuova  deliziosa ricetta.
Questa che vi presento oggi è una ciambella, carica di profumo e di energia e come tale ottima per la prima colazione. Chi ama i sapori decisi e il caffè non può non provarla! 
Ingredienti:

  • 200 gr. di zucchero semolato,
  • 2 uova intere,
  • 300 gr. di farina 00,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • la scorza grattugiata di un limone e di un'arancia,
  • 140 gr. di  burro sciolto,
  • 5 tazzine di caffè; 
  • stelline di zucchero e zucchero a velo per decorare.
Fate sciogliere il burro in un pentolino; versate nella planetaria le uova con lo zucchero e il caffè; aggiungete poco alla volta la farina, la scorza grattugiata di limone e arancia, la farina; sbattete il composto con le fruste elettriche per  10 m. e per ultimo unite il lievito; mescolate e trasferite il tutto in uno stampo da ciambella, 24 cm. diam., imburrato e infarinato.
Portate in forno caldo ventilato 170°C. per circa 20 m.
Fate raffreddare su di una gratella e spolverizzate con un po' di zucchero a velo. 


02 feb 2014

Dolce "versato" alla ricotta


Ciao a tutti! Avevo comprato della ricotta e intanto che  rientravo a casa, sarà per via della dieta, avevo già deciso che si sarebbe trasformata in un dolce, un dolce nuovo. 
Ho trovato la ricetta su un blog e l'ho modificata appena un po'. 
Ingredienti
Per la base biscuit:
  • 2 uova,
  • 150 gr. di zucchero,
  • 55 gr. di olio extravergine di oliva,
  • 65 gr. di latte,
  • 125 gr. di farina 00, 
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 1 pizzico di sale.
Per la farcia:
  • 250 gr. di ricotta di pecora,
  • 250 gr. di ricotta di mucca,
  • 4 uova,
  • 40 gr. di fecola di patate,
  • 80 gr. di zucchero,
  • una bustina di vanillina,
  • 1 pizzico di sale,
  • 1 barattolo di marmellata di lamponi,
  • zucchero a velo per decorare.

Imburrate bene una tortiera quadrata sganciabile 24 per 24 e accendete il forno a 180° C. ; montate le uova e zucchero con le fruste elettriche, unite l' olio e latte e  continuate a sbattere per alcuni minuti;  aggiungete la farina ed  il lievito setacciandoli e mescolate bene.



Versate metà composto nella tortiera e ponete  in forno per 10 minuti o fino a quando la vedete ben dorata e sfornatela. Nel frattempo  versate nella planetaria la ricotta con lo zucchero, le uova, la vanillina ed il sale e mescolate   fino ad ottenere un composto cremoso;  unite la fecola setacciata e continuate a mescolare.
Versate lentamente la crema di ricotta  sulla torta pareggiando bene; distribuite su tutta la crema, facendola cadere da un cucchiaio, la marmellata di lamponi.
Ricoprite la parte superiore del dolce con il resto dell' impasto e rimettete in forno; fatela  cuocere per 40 minuti forno preriscaldato 170°C. 
Per la prova cottura è difficile regolarsi con lo stuzzicadenti, visto l'utilizzo della marmellata, per la cottura mi sono regolata guardando  i bordi del dolce che si devono ben staccare dallo stampo.
E' una torta semplicemente squisita! Ancora di più se è tiepida. La marmellata di lamponi, poi la rendeva delicatissima. 
Appena tiepida spolverizzate di zucchero a velo.
Nel giro di pochi giorni mi è stato chiesto di prepararla nuovamente ma... ahimè avevo terminato la marmellata di lamponi preparata quest'estate, la scelta è caduta sulla marmellata di mirtilli e alla fine ho aggiunto pezzetti di cioccolato fondente e  anche questa versione è stata superlativa.



Che meraviglia! E' da provare!!


23 gen 2014

Antipasti facili veloci


Un pizzico di fantasia, un tocco di rosso  e l'antipasto è servito:
  • Cornetti salati farciti con salmone affumicato;
  • Involtini di bresaola con robiola, noci tritate e  un goccio di olio;
  • Kiwi con ricotta di capra e chicchi di melagrana.
Trasferite il tutto  su un vassoio o piatto da portata e servite.